Andrea TobanelliAssicurazioni, Finanza, Digital Marketing

Preventivo assicurazione viaggio online

andrea

Ciao,
sono Andrea Tobanelli, broker assicurativo (IVASS: B000542111) esperto in polizze digitali di viaggio.
In questa pagina trovi le migliori polizze per assicurare il tuo viaggio, selezionate con cura e per rispondere a varie esigenze.

Le migliori polizze per viaggi singoli

Compagnie ed intermediari TOP per singoli viaggi da 0 a 365 giorni

Frontier Assicurazioni


Età massima per la stipula: 74 anni
Durata massima del viaggio: 180 giorni

Una polizza di grande qualità, disponibile in tre versioni con garanzie e massimali ottimali. Rapporto qualità/prezzo tra i migliori sul mercato. 100% Italiana sotto controllo IVASS.

Scelta consigliata da Andrea Tobanelli

Columbus Assicurazioni


Età massima per la stipula: 74 anni
Durata massima del viaggio: 365 giorni (oltre i 64 anni max 31 giorni)

Una buona polizza viaggio con un giusto rapporto qualità prezzo. Tre versioni disponibili tra cui scegliere.

Holins Assicurazioni


Età massima per la stipula: 89 anni
Durata massima del viaggio: 180 giorni

Una buona polizza che possono valutare tutti coloro che hanno più di 74 anni: una delle pochissime sul mercato ad assicurare over 75 per periodi fino a 180 giorni. 100% Italiana.


Le migliori polizze che coprono patologie preesistenti/croniche

Compagnie ed intermediari TOP

Globy Rosso Plus Allianz


Età massima per la stipula: senza limiti
Durata massima del viaggio: 35 giorni
Copertura delle patologie preesistenti in fase non acuta

La polizza viaggio storica di Allianz che copre le patologie preesistenti: perfetta anche per over 75 e per chiunque voglia proteggersi dal rischio di ricadute inattese di malattie pregresse.


Altri prodotti di assicurazione viaggio

Viaggi in Italia: Allianz per l’Italia


Se la tua destinazione è in Italia, Allianz ha creato una linea di prodotti apposita.


Per chi è già all’estero


Truetraveller è un intermediaro inglese (assistenza e condizioni in lingua inglese). Al momento assicura anche chi è già in viaggio (o non è residente/domiciliato in Italia) ma prima di sottoscrivere controllate che sia ancora così.

Non hai trovato quello che cercavi? Puoi scrivermi su Whatsapp: 392 249 6806 o via email: andrea@andreatobanelli.com

Occorre una polizza di solo annullamento viaggio? Valuta qui la Allianz Annullamento viaggio

Le assicurazioni viaggio sono un prodotto fondamentale in un mondo dove i sistemi sanitari offrono poco o niente al viaggiatore che necessita di cure mediche. Per chi viaggia fuori dall’Unione Europea, una polizza medica di viaggio rappresenta un prodotto imprescindibile per garantire la propria sicurezza personale ed economica. Anche in Europa la polizza viaggio può essere importantissima e garanzie come il rimpatrio sanitario lo dimostrano: questo può costare tantissimo anche da paesi molto vicino al nostro.

Quindi, ogni volta che programmate un viaggio, che sia in UE o dall’altra parte del mondo non dimenticate mai di stipulare una buona assicurazione viaggio prima della partenza.

La mia selezione delle migliori assicurazioni viaggio

Sono un broker assicurativo, regolarmente iscritto nella sezione B del Registro Unico degli Intermediari (n. B000542111) e ho creato questo sito per aiutare i miei lettori a scegliere prodotti assicurativi di qualità, tutti (ovviamente) regolarmente controllati dall’IVASS e proposti da realtà serie e competenti.

Ormai nel mercato italiano ci sono decine di polizze viaggio, una vera e propria giungla dove perdersi è molto molto facile. Questi prodotti sembrano tutti identici, c’è chi costa qualcosa in più e chi un po’ meno. Ma sono davvero tutti uguali? La risposta è ovviamente no.

Il mio lavoro è quello di studiare ogni giorno questo complesso settore e proporre quelle che reputo le migliori soluzioni, così i miei lettori posso scegliere tra un numero molto ristretto di proposte (di qualità).

Assicurazione online viaggio estero: come si valuta?

Facciamo prima un ragionamento inverso da cosa non si valuta un’assicurazione:

Dal Premio: il premio, per definizione, è la la somma dovuta dal Contraente alla compagnia assicurativa. Quindi è in parole povere il prezzo che paga il contraente per sottoscrivere la polizza.
Dalla cifra che vedete in preventivo non è possibile definire la qualità di un prodotto di assicurazione: quello che costa di più non è necessariamente quello migliore o più sicuro. Spesso i prezzi derivano da politiche proprie delle compagnie assicurative o degli intermediari.

Da cosa si valuta (facendo molta attenzione)?

  • Massimali: devono essere sempre idonei per la destinazione. Per gli USA, che sono il paese dove l’assistenza medica e più costosa, sarebbe opportuno avere un massimale per le spese sanitarie almeno pari ad 1 milione di €. I massimali illimitati vanno bene ma non crediate siano tanto diversi a quelli da 2 o 3 milioni di € perché sono sempre limitati i numeri di giorni massimi di ricovero, quindi…
  • Franchigie e scoperti: l’ideale sarebbe non aver franchigie sulle spese mediche e sulle garanzie di assistenza. No assoluto a scoperti e franchigie %, si rischia davvero troppo!
  • Esclusioni: sono tutte quelle casistiche in cui la garanzia non opera, sono quindi da valutare con attenzione. Sono per lo più standard ma mi raccomando di leggere approfonditamente il set.
  • Compagnia sottoscrittrice: chi sottoscrive il prodotto deve essere una compagnia seria, solida, internazionale. Sarà questa ad occuparsi dell’assistenza in viaggio (con una centrale emergenze sempre attiva) e a liquidare i sinistri.
  • Condizioni di assicurazione: non mi stancherò mai di ripeterlo, leggete con attenzione i set informativi precontrattuali che trovate nei siti dei rispettivi intermediari/compagnie. Solo così potrete comprendere realmente il prodotto, tutti i dubbi che avete in testa hanno li la loro risposta.

Quando si sottoscrive un’assicurazione viaggio?

Per quanto riguarda una medico bagaglio (quindi senza garanzie di annullamento) è opportuno stipularla qualche giorno prima di quello di partenza (non aspettate l’ultimo secondo). Attualmente non conosco polizze “italiane” che permettano la stipula anche se si è già in viaggio, quindi va fatta entro il giorno precedente quello di partenza dall’Italia. Si perché si deve sempre partire dall’Italia e rientrare in Italia alla fine del viaggio stesso.

Se hai ancora dei dubbi puoi scrivermi su Whatsapp: 392 249 6806 o via email: andrea@andreatobanelli.com
Andrea Tobanelli

Cosa pensi della nostra consulenza gratuita?