assicurazione drone

Assicurazione drone online: hobby o meno, la RC è obbligatoria!

L’uso dei droni per scopi hobbistici in Italia ha guadagnato una popolarità crescente negli ultimi anni, grazie alla loro capacità di offrire un’esperienza di volo unica e la possibilità di catturare immagini aeree mozzafiato.

Tuttavia, è fondamentale conoscere e rispettare le normative stabilite dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) per garantire la sicurezza e la privacy. Le regole per l’uso hobbistico dei droni includono limitazioni sulla zona di volo, specificando che non possono essere operati in prossimità di aeroporti o aree urbane densamente popolate senza autorizzazione. Inoltre, i droni devono rimanere sempre nel campo visivo del pilota e non superare una certa altezza dal suolo. È anche importante sottolineare che per droni con un peso al decollo superiore a 250 grammi è richiesta una registrazione presso l’ENAC e i piloti devono completare un corso online per acquisire una consapevolezza di base sulle normative aeree.

Queste misure sono state implementate per prevenire incidenti e garantire che l’uso dei droni avvenga in modo responsabile e sicuro, permettendo agli appassionati di continuare a godere del loro hobby senza mettere a rischio la sicurezza e la privacy altrui.

L’assicurazione RC per il drone, è obbligatoria!

In più, è bene ricordare che dal 2019, in Italia è stato reso obbligatorio per chiunque possieda un drone, indipendentemente dalle sue dimensioni o dall’uso professionale o amatoriale, stipulare una polizza assicurativa. Questa misura è stata adottata per coprire eventuali danni che il drone potrebbe causare, tutelando sia il proprietario, sia terze parti coinvolte.

L’esenzione dall’obbligo di assicurazione è riservata esclusivamente ai droni giocattolo, ovvero quei modelli che rispettano i criteri stabiliti dalla Direttiva europea sui giocattoli (2009/48/CE). Tuttavia, se nella documentazione di tali droni è indicata l’età consigliata di “+14” anni (o maggiore), allora diventa necessario stipulare un’assicurazione anche per essi.

Il quadro normativo per i Droni in Italia

Il recente aggiornamento delle norme ENAC relative ai Droni a Pilotaggio Remoto, effettivo dal 15 dicembre 2019, ha stabilito l’obbligatorietà per tutti gli operatori di droni, inclusi quelli che li utilizzano per passione, di sottoscrivere una polizza assicurativa per la Responsabilità Civile. Questa disposizione si applica indipendentemente dalla massa del drone, estendendosi anche ai modelli di peso inferiore a 250 grammi, come il DJI Mavic Mini. Da notare che in Italia, tale requisito è vigente già dal 30 aprile 2014, ma con alcune esclusioni che l’ultima versione del regolamento non contempla più.

Il Regolamento aggiornato classifica i Droni a Pilotaggio Remoto in due fasce di peso: quelli con un peso al decollo inferiore ai 25 kg e quelli con un peso al decollo di 25 kg o superiore. Tuttavia, la copertura assicurativa è mandatoria per tutti i droni, a prescindere dalla loro massa al decollo, escludendo solamente i droni giocattolo.

L’articolo 32 specifica chiaramente che è proibito effettuare operazioni con droni privi di una valida assicurazione che copra eventuali danni a terzi. Il regolamento non fa distinzione tra l’uso dei droni, sia esso per attività ricreative, hobbistiche o professionali, né in base alle loro dimensioni. L’intento è assicurare protezione e sicurezza agli utenti in questo ambito emergente. Avere un’assicurazione rappresenta una misura precauzionale contro i possibili rischi associati al pilotaggio di droni.

Senza assicurazione sul Drone… c’è la multa!

È importante sottolineare che l’assenza di una polizza assicurativa sui droni può portare a multe fino a 15.000 euro, mentre il volo non autorizzato in situazioni considerate critiche può risultare in sanzioni più severe, inclusa la detenzione.

Le regole per volare col Drone in sicurezza


Visibilità diretta: È indispensabile che il drone rimanga visibile senza ausili come binocoli o visori VR, i quali non sono considerati metodi validi per mantenere la visibilità. Se utilizzate tali strumenti, è necessario avere una persona addizionale che monitori il drone e possa intervenire in caso di emergenza. Altrimenti, è possibile richiedere una deroga specifica dall’UFAC.

Limiti di altezza: Per la categoria di volo aperta, l’altezza massima consentita è 120 metri dal terreno, come specificato nelle FAQ dell’UFAC – Sezione G. È possibile superare ostacoli artificiali che eccedono questa altezza solo con il permesso del proprietario.

Margini di sicurezza: È fondamentale mantenere una distanza prudente da persone, animali, costruzioni e oggetti, agendo con responsabilità. A seconda della categoria di volo, si devono osservare le distanze minime stabilite dalla legge da individui non coinvolti, come indicato nelle linee guida dell’UFAC.

Cura e manutenzione: Assicuratevi che il drone, il controllo a terra e gli accessori siano sempre funzionanti e iniziate il volo solo con batterie pienamente cariche.

Condizioni meteorologiche: Verificate le previsioni del tempo, monitorate le condizioni atmosferiche in evoluzione e pianificate il volo di conseguenza.

No Flight Zone: non volare in zone interdette come aeroporti, carceri, zone militari ecc

Assicurazione online per il Drone: non solo RC

La polizza obbligatoria di responsabilità Civile offre protezione per danni inflitti a terzi, sia che si tratti di persone, di animali, di cose.

La polizza assicurativa facoltativa per droni (molto utile) fornisce protezione al dispositivo, presupponendo che il suo utilizzo avvenga nel rispetto delle normative vigenti. La copertura include danni causati da una varietà di eventi, tra cui condizioni meteorologiche avverse, incendi, urti, esplosioni, collisioni, investimenti diretti e cadute o naufragi. È importante sottolineare che l’assicurazione estende la sua protezione anche ai danni derivanti da guasti al motore o a cedimenti strutturali, inclusi quelli che possono essere attribuiti a difetti intrinseci del drone stesso.

Andrea

Laureato in Economia e Management, oggi sono un Broker Assicurativo e Digital Marketer: studio e lavoro ogni giorno per trovare le migliori soluzioni assicurative e finanziarie.

Leggi ancora

Post navigation