assicurazione sanitaria viaggio cina

Assicurazione sanitaria per un viaggio in Cina

La Cina è uno dei paesi più affascinanti al mondo anche se il turismo italiano forse ancora non lo ha capito a pieno. Un viaggio in Cina significa scoprire posti unici ma anche imparare a conoscere la millenaria tradizione culinaria cinese.

L’attrazione più nota è sicuramente la Grande Muraglia, che serpeggia attraverso le montagne del nord del paese, offrendo viste mozzafiato e un tuffo diretto nella storia millenaria cinese. Altrettanto affascinante è la Città Proibita di Pechino, un tempo riservata esclusivamente all’imperatore e ai suoi servitori, ora aperta a tutti coloro che desiderano ammirare le sue magnifiche strutture e i suoi vasti cortili.

Un’altra meraviglia è l’esercito di terracotta a Xi’an, un sito archeologico che custodisce migliaia di statue di argilla grandezza naturale di soldati, carri e cavalli, seppelliti oltre 2000 anni fa per proteggere l’imperatore Qin Shi Huang nell’aldilà, la cui tomba non è stata ancora trovata. Si continua scavare da decenni.

Per chi cerca un’esperienza più tranquilla, la crociera sul Fiume Li a Guilin offre paesaggi da cartolina, con formazioni rocciose carsiche che emergono da acque tranquille, circondate da lussureggiante vegetazione.

Infine, non si può trascurare Shanghai, con il suo fascino moderno e le sue luci scintillanti. Il Bund, con i suoi edifici coloniali affacciati sul fiume, e la futuristica skyline di Pudong, rappresentano la Cina contemporanea e il suo rapido sviluppo.

Questi sono solo i siti più celebri ma la Cina ha davvero molto altro da offrire.

Oggi però siamo qui per parlare dell’assicurazione sanitaria viaggio, prodotto indispensabile quando ci si reca in Cina!

andrea tobanelli

Andrea Tobanelli

Consulente assicurativo

Ciao,
mi chiamo Andrea Tobanelli, sono un broker assicurativo (B000542111) esperto in polizze sanitarie e di viaggio, ogni volta che posso parto alla scoperta di qualche angolo di mondo.

Voglio aiutarti a scegliere un’assicurazione sanitaria per viaggiare in Cina che sia di qualità, perché è un prodotto da non sottovalutare mai quando siamo all’estero.
Se hai dubbi o cerchi un consiglio puoi scrivermi su Whatsapp: 392 249 6806 oppure scrivermi a andrea@andreatobanelli.com, cerco sempre di rispondere a tutti!

Ho selezionato le migliori assicurazioni viaggio!
Dopo un attento studio del mercato, ho raccolto le soluzioni più vantaggiose

Quanto è importante l’assicurazione viaggio per la Cina?

Viaggiare in Cina senza una buona assicurazione medica di viaggio è un errore gravissimo, bastano davvero poche decine di euro per viaggiare con serenità e sicurezza.
Le spese mediche a carico dei pazienti stranieri possono essere davvero proibitivi e la sola degenza può arrivare a costare anche più di 500 euro al giorno.

Rimpatri sanitario in Italia o anche trasferimenti sanitari in paesi limitrofi sono a dir poco costosissimi e vengono effettuati previa garanzia di pagamento.
Avere inoltre garanzie come il consulto medico telefonico o anche un servizio di interprete in caso di problemi sanitari sarebbe importantissimo.

Queste garanzie possono essere prestate dai prodotti di assicurazione viaggio, leggete bene le condizioni prima di sottoscrivere!

assicurazione viaggio cina
Shanghai

Scegliere l’assicurazione viaggio per la Cina


Il mio team ed io dedichiamo un’impegno considerevole nello scandagliare il mercato delle assicurazioni di viaggio digitali in italia. Crediamo fermamente che le piattaforme di confronto prezzi non rappresentino la soluzione ideale a causa della eccessiva e indiscriminata proposta di prodotti e, senza un’adeguata selezione, potrebbero generare confusione e un sovraccarico di informazioni per l’utente.

Effettuiamo personalmente una selezione meticolosa, analizzando con cura le condizioni proposte, valutando le informazioni relative agli intermediari e, soprattutto, conducendo indagini approfondite sulle compagnie assicurative che forniscono le polizze. Anche se la scelta finale spetta all’utente, ci impegniamo a garantire che abbia a disposizione una selezione ristretta ma accuratamente curata di opzioni fra cui scegliere.

Di conseguenza, vi invito a riflettere con attenzione sulle opzioni assicurative che abbiamo selezionato per voi (considerando che non coprono l’intero spettro di offerte disponibili) e a esaminare con cura i termini e le condizioni prima di finalizzare la sottoscrizione.

Non dimenticare di visionare la pagina dedicata alle assicurazioni di viaggio migliori.

Assicurazione sanitaria Cina: cosa copre e a cosa serve?

Avventurarsi in Cina senza essere coperti da un’affidabile assicurazione di viaggio potrebbe trasformarsi in un’impresa rischiosa: il turista si trova a dover affrontare da solo le spese mediche, i costi legati a trasferimenti imprevisti sono considerevoli, e le spese per un potenziale rimpatrio sono a dir poco proibitive. Questi tre punti sono già ampiamente sufficienti per capire l’importanza di dotarsi di una valida assicurazione, senza dimenticare altre ragioni altrettanto convincenti.

Va notato che le informazioni qui fornite sono di carattere generale e non si riferiscono a specifici prodotti assicurativi. Per avere dettagli su una particolare polizza, è cruciale leggere attentamente i documenti informativi precontrattuali prima di firmare qualsiasi accordo.

L’assistenza durante il viaggio in Cina

L’assistenza in viaggio costituisce un elemento cruciale di qualsiasi assicurazione di viaggio, offrendo un insieme di servizi fondamentali per garantire la sicurezza durante i soggiorni all’estero. La presenza di un servizio clienti operativo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, rappresenta uno degli aspetti distintivi delle polizze assicurative di alto livello: è essenziale avvalersene senza indugio in caso di emergenza, poiché il personale qualificato è in grado di guidarvi verso la soluzione più appropriata per ogni specifica esigenza.

Esempi di garanzie incluse nella polizza possono essere:

  • Rimpatrio sanitario (estremamente costoso)
  • Rimpatrio in caso di emergenze
  • Disponibilità di un interprete
  • Consulenze mediche via telefono
  • Anticipo di fondi
  • Trasferimento al centro medico più attrezzato (cruciale)
  • … e molto altro

Le spese mediche in Cina

In Cina le spese mediche sono a totale carico del visitatore : risulta quindi importantissimo selezionare una polizza con garanzie adeguate, massimali elevati e franchigie basse o inesistenti.

Altre garanzie assicurative

Le assicurazioni possono inoltre includere altre garanzie significative, tra cui la tutela del bagaglio e degli oggetti personali, l’annullamento del viaggio, e molto altro.

Va tenuto presente che è necessario sottoscrivere le assicurazioni prima di lasciare l’Italia e, nella maggioranza delle situazioni, queste non sono rinnovabili una volta che ci si trova all’estero.

assicurazione sanitaria cina
Zhujiajiao

Situazione sanitaria in Cina

In Cina, la qualità dei servizi sanitari non raggiunge livelli elevati. È possibile trovare personale medico qualificato principalmente nelle grandi città, anche se spesso con una conoscenza dell’inglese o altre lingue internazionali molto limitata se non nulla. I costi per il ricovero ospedaliero per i cittadini stranieri sono considerevoli, arrivando fino a 500 euro al giorno nella capitale; anche i servizi offerti da cliniche gestite da enti stranieri, disponibili solamente nei grandi centri urbani, sono piuttosto costosi. Nelle zone rurali si evidenziano gravi mancanze in termini di assistenza sanitaria, con strutture non adeguate e personale medico non altamente specializzato. Compagnie internazionali di grande rilievo, quali SOS International e Global Doctor, operano nel paese offrendo servizi di evacuazione sanitaria dall Cina a tariffe elevate.

Non ci sono malattie endemiche specifiche, però malattie come la tubercolosi e le epatiti A e B sono largamente diffuse.

L’encefalite giapponese, in passato, ha causato alcuni decessi durante l’estate, specialmente in zone rurali umide: è raccomandato consultare un medico per valutare l’eventuale necessità di vaccinazione, a seconda del proprio itinerario di viaggio. Il vaccino, disponibile nelle principali città cinesi (assicurandosi che sia approvato dall’Ente Regolatore Europeo UE) e in Italia sotto il nome di IXIARO nei centri vaccinali pubblici e privati, è generalmente consigliato dal Ministero della Salute.

È stata segnalata la febbre Dengue nel sud del paese, in Guangdong.

Ogni anno si registrano circa 1000 casi di rabbia umana. È quindi prudente evitare il contatto con animali sconosciuti.

Recentemente, sono stati riportati casi isolati di peste bubbonica nella Mongolia Interna e nello Yunnan.

Sicurezza in Cina

In Cina, alcune aree rimangono inaccessibili ai turisti stranieri, con rischi di sanzioni, espulsioni o arresti in caso di violazione. È fondamentale verificare con l’agente di viaggio o il China International Travel Service le destinazioni aperte ai visitatori. Il governo può improvvisamente restringere l’accesso a certe zone. Attraversare i confini con Afghanistan, Birmania e Pakistan è sconsigliato per motivi di sicurezza, con zone di confine particolarmente pericolose. Anche i confini con Kazakistan, Kirghizistan e Tajikistan sono da evitare.

Per visitare il Tibet è necessario un permesso speciale, non incluso nel visto cinese, ottenibile solo tramite agenzie autorizzate per gruppi. Stranieri, giornalisti e diplomatici hanno bisogno di permessi speciali, e si sottolinea il rischio di problemi fisici dovuti all’altitudine. È anche consigliato evitare discussioni politiche riguardanti l’indipendenza del Tibet per non incorrere in espulsioni.

Lo Xinjiang, con una popolazione di origine turca e musulmana, ha visto disordini sociali, ma rimane sotto controllo delle autorità. Viaggi in gruppo potrebbero essere negati e si sconsiglia di esplorare da soli le zone rurali. La Transiberiana richiede prudenza a causa di contrabbando e criminalità, mentre lo Yunnan, nonostante sia tranquillo e aperto al turismo, presenta rischi legati al contrabbando di droga nelle aree di confine con Laos, Myanmar e Vietnam.

Inoltre, molte città cinesi registrano alti livelli di inquinamento atmosferico. Si consiglia cautela durante i picchi, limitando l’attività fisica all’aperto, utilizzando mascherine filtranti e purificatori d’aria indoor, con particolare attenzione per gruppi vulnerabili come bambini, donne incinte e persone con patologie croniche.

Raccomandiamo di leggere tutte le informazioni più aggiornate sul sito ministeriale https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/CHN

Andrea

Laureato in Economia e Management, oggi sono un Broker Assicurativo e Digital Marketer: studio e lavoro ogni giorno per trovare le migliori soluzioni assicurative e finanziarie.

Leggi ancora

Post navigation