Andrea TobanelliAssicurazioni, Finanza, Digital Marketing
Assicurazione sanitaria Inghilterra e Regno Unito (Scozia, Galles, IN)

Assicurazione sanitaria Inghilterra e Regno Unito (Scozia, Galles, IN)

assicurazione sanitaria inghilterra

La Brexit e la Pandemia hanno riacceso l’interesse dei viaggiatori diretti in Regno Unito (UK) e quindi in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord sul prodotto “assicurazione viaggio”.
In realtà avere una buona polizza multi rischio di viaggio è da sempre fondamentale quando si viaggia all’estero, anche se la destinazione è in Europa.

Non bisogna pensare solo al tema “assistenza medica” ma anche ad una serie di rischi che si corrono anche se siamo non troppo lontani da casa. Viaggiare nel Regno Unito sprovvisti di polizza significa correre dei rischi per risparmiare pochi euro. Che senso ha?

L’inghilterra è una terra meravilgiosa e la visita non dovrebbe limitarsi alla sola Londra: ci sono tante città e regioni bellissime come Bath, la zona delle Cotswolds, Cambridge, Oxford, la Cornovaglia, lo Yorkshire, ….
La Scozia è da esplorare in lungo e in largo, meravigliosa in tarda primavera/estate, affascinante anche in pieno inverno.

Ma oggi non parleremo delle belle turistiche di questi luoghi ma approfondiremo il tema dell’assicurazione sanitaria per un viaggio in Regno Unito.

Quanto è importante l’assicurazione viaggio per Inghilterra e UK?

Dopo la Brexit sono cambiate (e stanno cambiando) alcune cose, ma l’assistenza sanitaria d’emergenza rimane per i cittadini UE in visita per turismo o affari.
Vi invito a visitare il sito del Ministero:

https://conslondra.esteri.it/consolato_londra/it/i_servizi/per_i_cittadini/assistenza/faq-assistenza-sanitaria-post-brexit.html

dove troverete le novità in merito all’assistenza medica riservata ai residenti degli Stati Membri dell’UE.

Come detto, un buon prodotto multi rischio di viaggio non solo copre le spese mediche ma anche una serie di altri rischi che non vale la pena correre sprovvisti di copertura.

Il Ministero degli Esteri italiano raccomanda sempre di sottoscrivere un prodotto di assicurazione viaggio prima di lasciare il nostro paese. Anche io mi assicuro sempre prima di viaggiare, anche se vado 2 giorni in Francia.

andrea new

Ciao, mi chiamo Andrea Tobanelli,

sono un viaggiatore e un consulente assicurativo iscritto al Registro Unico degli Intermediari tenuto dall’IVASS (RUI B000542111 ). 
Studio il settore delle polizze viaggio da anni e ho creato una mia personale selezione dei migliori prodotti disponibili:

Ho selezionato solo prodotti affidabili, sottoscritti da compagnie serie e con condizioni valide.

Se hai dei dubbi puoi scrivermi su Whatsapp: 392 249 6806 o via email: tobanelli.andrea@gmail.com


Studiare le assicurazioni viaggio per Inghilterra, Scozia, Galles (UK)

Il mio team è composta da intermediari assicurativi e ogni studiamo con attenzione e dedizione il mercato delle assicurazioni viaggio digitali italiano.
Non siamo un comparatore di prodotti perché non crediamo in quel tipo di servizio, preferiamo utilizzare la nostra conoscenza e competenza per fare una selezione delle soluzioni che reputiamo migliori, ristringendo di molto il campo di scelta per il cliente.

Analizziamo molti fattori prima di proporre una polizza ai nostri lettori: leggiamo con attenzione tutte le condizioni, valutiamo l’assistenza al cliente e dati salienti come il tasso di reclami presentati all’IVASS. Dopo l’analisi decidiamo se proporre o meno il prodotto esaminato.

Quindi no a comparatori che ordinano i prodotti per prezzo o per sconto, senza discriminazioni di alcun tipo.

Quindi potete visionare la nostra pagina dedicata alle assicurazioni viaggio e fare i preventivi, sempre però leggendo il set informativo prima di sottoscrivere.

Assicurazione Inghilterra e Covid-19

Sappiamo che il Regno Unito è stato il primo paese europeo a riuscire a vaccinare una porzione rilevante di popolazione contro il sars-cov2.
In ogni caso, fino a che l’emergenza non sarà finita raccomando di viaggiare sempre con un prodotto che copra le spese mediche anche in caso di covid-19 (anche se si è vaccinati o si è guariti).

Alcuni prodotti, come Frontier Assicurazioni versione Top, coprono l’annullamento in caso di malattia covid-19.

Ricordo che è sempre importantissimo valutare la fattibilità del vostro viaggio. Detto genericamente, affinché una polizza viaggio operi in una destinazione occorre che:

  • la destinazione del viaggio (nel nostro caso il Regno Unito) non sia oggetto di sconsiglio specifico da parte della Farnesina
  • il viaggio sia compatibile con le disposizioni di legge

Si tratta di informazioni che il viaggiatore / contraente deve reperire autonomamente.

Vi invito quindi

  1. Leggere con attenzione le condizioni del prodotto di assicurazione viaggio di interesse
  2. Consultare gli ultimi avvisi di viaggio sul sito ministeriale http://www.viaggiaresicuri.it/country/GBR

Perché sottoscrivere una polizza viaggio per la Gran Bretagna

Indipendentemente dal fatto che le spese mediche di emergenza continuano ad essere coperte per i residenti dei paesi UE, il prodotto di assicurazione viaggio resta importantissimo e davvero economico. Oggi una buona polizza come Frontier costa davvero una cifra irrisoria.

Ricordo che le informazioni presenti in questa pagina sono generiche e non si riferiscono ad alcun prodotto in particolare. Per conoscere una polizza occorre leggere con attenzione il set informativo precontrattuale prima della sottoscrizione.

Assistenza in viaggio (nel Regno Unito)

La sezione più rilevante quando si studia una polizza viaggio per viaggiare sicuri in Inghilterra, Scozia e Galles è quella dell’assistenza che comprende una serie di garanzie utilissime.

La base è la centrale emergenze attiva h24 e ogni giorno dell’anno. Va contattata in caso di sinistro in viaggio: il personale competente aiuta alla migliore risoluzione della problematica.
Sempre nell’assistenza si trovano coperture di grande rilievo come:

  • rimpatrio sanitario (costosissimo anche da UK)
  • rimpatrio per emergenze
  • interprete a disposizione
  • consulenze mediche telefoniche
  • anticipo di fondi
  • trasferimento al centro medico meglio attrezzato
  • … molto altro

Altre garanzie

Dipendentemente dal prodotto scelto è possibile avere anche altre coperture come la protezione del bagaglio e degli effetti personali, annullamento, …

Leggendo il set informativo del prodotto di interesse potrete valutare cosa è coperto, cosa è escluso, massimali, franchigie e scoperti.

Ricordo che i prodotti selezionati sono riservati a residenti in Italia, l’assicurato deve sottoscrivere il prodotto prima della partenza che deve sempre essere dall’Italia.

Se hai dei dubbi puoi scrivermi su Whatsapp: 392 249 6806 o via email: tobanelli.andrea@gmail.com

Situazione sanitaria nel Regno Unito

Le notizie più aggiornate sulla situazione attuale in Regno Unito le trovate, come detto, sul sito ministeriale  http://www.viaggiaresicuri.it/country/GBR

In questo modo potrete pianificare il viaggio e reperire informazioni attendibili per valutarne la fattibilità.

Per quanto riguarda invece il sistema sanitario della Gran Bretagna, la situazione è definita “buona” dalla Farnesina. I farmaci si possono reperire con facilità.

Sicurezza in Gran Bretagna

Il Regno Unito è un paese sostanzialmente sicuro anche se non sono infrequenti episodi di microcriminalità nelle aree metropolitane. Il rischio terrorismo è sempre presente.

Scritto da
Andrea
Andrea Tobanelli

Cosa pensi della nostra consulenza gratuita?