assicurazione consulente informatico

Assicurazione RC per consulenti informatici

Lavorare come consulente informatico significa fornire ai propri clienti (aziende, organizzazioni o privati) supporto nella gestione dei sistemi informatici e nella manutenzione dei dispositivi digitali. Nello svolgere questa attività, il consulente informatico può decidere se lavorare come freelance, come imprenditore individuale oppure come dipendente di una società di consulenza.

lokky

Lokky Assicurazione Consulente Prodotto TOP

Un prodotto completo dedicato ai consulenti, informatici e non.
Preventivo veloce e senza impegno.
Leggere la documentazione informativa prima della sottoscrizione

Le prime due scelte, ovvero lavorare in maniera indipendente, comporta diversi vantaggi: in base alle tue preferenze puoi decidere con chi collaborare, dove preferisci svolgere la tua attività (in ufficio, da casa, in uno spazio di coworking, sui mezzi di trasporto, ecc.), in che modo svolgere le tue mansioni, infine, a quali orari renderti disponibile. Questi fattori rendono il lavorare in completa autonomia particolarmente attraente, in particolare per le nuove generazioni. 

L’autonomia comporta però anche alcuni pericoli e imprevisti insiti nella professione che non andrebbero mai sottovalutati. Tutti i lavoratori possono causare involontariamente danni ai propri clienti mentre svolgono le loro attività lavorative e questo può condurre ad una richiesta di risarcimento da parte dei clienti; oppure un infortunio potrebbe obbligare il professionista ad astenersi dal lavoro per tempi più o meni brevi, minando la sua unica fonte di reddito.

Ogni consulente informatico deve sempre rammentare l’importanza di tutelare sé stesso e la propria attività professionale. Lavorare in maniera autonoma comporta, infatti, diversi rischi ed è bene non sottovalutarli mai: una banale disattenzione, un’omissione o una negligenza possono danneggiare irreparabilmente la propria reputazione e il proprio business.

Per i consulenti informatici garantirsi una business continuity è a dir poco fondamentale. Per questo motivo stipulare una polizza assicurativa professionale RC Freelance consente ai consulenti informatici di tutelare il loro patrimonio da richieste di risarcimento provenienti da terzi e di garantire quotidianamente l’andamento positivo della propria attività.

Oggi ottenere delle coperture assicurative totalmente personalizzate risulta semplice grazie all’avvento del digitale, polizze basate esclusivamente sulle reali esigenze degli assicurati. 

L’introduzione delle nuove tecnologie e il loro sfruttamento, infatti, offrono a compagnie e broker assicurativi l’opportunità di fornire ai clienti polizze digitali al 100% personalizzate, solamente sulla base dei loro bisogni reali.

Polizza per Consulenti informatici: perché stipulare la RC Freelance

Per avviare una propria attività lavorativa e decidere di essere autonomo non è semplice. Bisogna riflettere attentamente sugli aspetti organizzativi, logistici, finanziari e, purtroppo, gli imprevisti si celano dietro l’angolo. I consulenti informatici potrebbero, ad esempio, cancellare inavvertitamente il database di una azienda cliente, fare una valutazione o revisione errata dei sistemi informatici non rilevando un problema o un malware, sbagliare a scrivere il codice di programmazione su cui si basa un e-commerce, ecc. 

Inoltre, bisogna tenere in considerazione la possibilità che il professionista possa incappare in un incidente mentre svolge il proprio lavoro. Tutti danni che potrebbero compromettere la reputazione e, di conseguenza, il buon andamento dell’attività. Per questo motivo sottoscrivere la giusta polizza assicurativa è fondamentale per tutti i consulenti informatici.

I consulenti informatici, attualmente, non sono obbligati per legge a stipulare la polizza RC Freelance, ma è fondamentale proteggere il proprio patrimonio e business dalle possibili richieste di risarcimento da parte di terzi per riuscire a lavorare in totale sicurezza e serenità. 

Lokky offre ai consulenti informatici la polizza RC Freelance, modulabile e personalizzabile in base alle attività svolte dal singolo lavoratore e alle sue esigenze assicurative. In particolare, protegge l’assicurato da:

• richieste di risarcimento per perdite patrimoniali arrecate a terzi;

• danni involontariamente cagionati durante lo svolgimento della propria attività professionale;

• errori, omissioni o negligenze;

• rischi specifici di ogni consulente informatico.

Copertura RC Freelance: tutela dai pericoli i Consulenti informatici 

La copertura RC Freelance permette a ogni consulente informatico di stipulare una polizza coerente con quelli che sono i suoi specifici bisogni. Attraverso la sua offerta modulare, Lokky offre ai propri clienti la possibilità di attivare o disattivare singole garanzie e opzioni in modo da disegnare autonomamente il proprio pacchetto assicurativo su misura, abbattendo i costi. In caso di richieste di risarcimento legate a danni involontariamente causati ai clienti durante lo svolgimento del proprio lavoro, la polizza è stata realizzata per tutelare il patrimonio dei consulenti informatici e l’andamento del loro business.

La polizza RC Freelance presenta anche la possibilità di arricchire il pacchetto assicurativo aggiungendo diverse garanzie, come la copertura RC verso Terzi, volta a tutelare il patrimonio dell’assicurato in caso di risarcimenti dovuti ai clienti. Anche l’aggiunta della copertura RC Collaboratori è significativa, qualora le richieste di risarcimento provengano da un collaboratore. Inoltre, è possibile scegliere il massimale che si preferisce.

Ottieni in pochi minuti la polizza RC Freelance per Consulenti informatici

Il servizio offerto Lokky da sempre si distingue per la sua facilità e velocità di utilizzo. Bastano pochi minuti per ottenere una polizza al 100% personalizzata all’interno della sezione Preventivo, è sufficiente rispondere ad alcune semplici domande riguardanti il proprio business. Domande chiare che permettono in pochi istanti all’algoritmo proprietario di fornire al cliente il prezzo e le coperture suggerite da Lokky.

Ogni consulente informatico può decidere di personalizzare il pacchetto assicurativo basandosi sulle proprie esigenze assicurative, fino a costruire la polizza più adatta a tutelare la propria attività lavorativa. Una volta completato il questionario e aver fornito i propri dati di contatto e anagrafica, il preventivo finale e il prezzo dell’assicurazione verrà salvato. Infine per attivare la polizza su misura basterà proseguire con l’acquisto selezionando una delle diverse modalità di pagamento, tra cui carta di credito, PayPal o bonifico. 

L’attivazione partirà dalle ore 24 del giorno in cui è stato effettuato il pagamento o, se successivo, dalle ore 24 del giorno stabilito in polizza. Ovunque e in qualsiasi momento, i clienti possono accedere e scaricare i documenti presenti all’interno della sezione Gestione Polizze della propria Area personale.

Lokky: l’assicurazione di fiducia dei professionisti

Scopri nel dettaglio le polizze Lokky. Clicca qui e individua la polizza adatta alla tua attività grazie all’Algoritmo proprietario, basato sull’attento studio dei dati e dei bisogni reali dei clienti. Sul sito trovi pacchetti assicurativi al 100% digitali e personalizzati per Piccole Imprese, Professionisti e Freelance.

Andrea

Laureato in Economia e Management, oggi sono un Broker Assicurativo e Digital Marketer: studio e lavoro ogni giorno per trovare le migliori soluzioni assicurative e finanziarie.

Leggi ancora

Post navigation